GIULIA IACOLUTTI

OSPITE DI IRFOSS GALLERY

Giulia Iacolutti è una fotografa documentarista laureata in Economia dell’Arte. Da 4 anni vive e lavora tra Italia e Messico dove si è focalizzata su temi di natura politica e socio-culturale, in relazione alle lotte di resistenza identitaria. Diplomatasi in Foto Narrativa presso la Fondazione Pedro Meyer con una borsa di studio del World Press Photo, è interessata alla sperimentazione di nuovi linguaggi fotografici nel reportage sociale, in particolare delle nuove narrative della violenza.

Ha pubblicato su testate nazionali e internazionali tra cui National Geographic, Vice, La Repubblica, Al Jazeera, L’Espresso e ha partecipato a esposizioni individuali e collettive in Messico, Colombia, Stati Uniti, Argentina, Spagna e Italia.

E’ vincitrice del premio per la miglior fotografia alla 54° Biennale di Venezia e nel 2016/2017 è stata nominata al Joop Swart Masterclass del World Press Photo di Amsterdam. Attualmente, grazie a una borsa di studio del Museo Archivio della Fotografia di Città del Messico, sta lavorando insieme al designer Ramon Pez sul suo primo fotolibro.

Durante la serata l’autrice presenterà il lavoro, su cui verterà il suo primo fotolibro ancora inedito, sulle pratiche corporali di cinque donne trans nel carcere maschile di Città del Messico, uno sulla vita di una piccola comunità Islamica residente nella giungla del Chiapas e uno sul drammatico fatto di cronaca dei 43 studenti messicani desaparecidos nel 2014.

Lunedì 20 Novembre 2017, ore 21:00, Irfoss Gallery (Corso Vittorio Emanuele II, 164). Ingresso libero per tutti i soci Irfoss (tesseramento disponibile all’ingresso).