UGO PANELLA

OSPITE DI IRFOSS GALLERY

 

Ugo Panella inizia la carriera di fotogiornalista documentando i conflitti in Centro America alla fine degli anni ’70. Si focalizza in particolare sulla guerra civile in Nicaragua e, più tardi, in quella in Salvador: qui, alla fine degli anni ’80, realizza un reportage in collaborazione con UNCHR (alto Commissariato per i Rifugiati), sugli atti di pace e la deposizione delle armi da parte del gruppo guerrigliero “Farabundo Martì”, documentando così la fine ad un decennio di massacri.

La passione per la fotografia di denuncia e impegno civile lo ha portato in Albania, centro e sud America, India, Sri Lanka, Filippine, Oman, Cipro, Palestina, Somalia, Etiopia, Sud Africa, Iraq, Afghanistan, Ucraina, Sierra Leone. In Egitto, al Cairo, ha raccontato la vita in un cimitero abitato da un milione di senzatetto che hanno fatto delle tombe la loro dimora. In Bangladesh ha documentato la fatica di migliaia di uomini che, nel porto di Chittagong, smantellano navi cargo a due dollari al giorno. Sempre in Bangladesh, in collaborazione con l’inviata esteri di Repubblica Renata Pisu, ha realizzato un lungo reportage sulla condizione di migliaia di ragazze sfigurate dall’acido solforico per mano di uomini violenti. Questo lavoro, pubblicato dalle maggiori testate internazionali, ha costretto il governo a cambiare le leggi, introducendo la pena di morte per chi si rende responsabile di un simile delitto.

In Italia ha realizzato un lungo lavoro nell’Istituto psichiatrico Papa Giovanni XXIII°, dove centinaia di persone vivevano in condizioni di abbandono: tale lavoro è divenuto il libro fotografico “In direzione ostinata e contraria”.

Da molti anni documenta in Afghanistan i progetti di microcredito della Fondazione Pangea Onlus mentre il suo ultimo lavoro è dedicato ai flussi migratori in Africa, in modo particolare in Mali, Nigeria, Gambia e Senegal.

Nel 2009 ha vinto il premio Eugenio Montale per il fotogiornalismo.

Durante la serata l’autore ripercorrerà la sua carriera in conversazione con il pubblico.

Lunedì 16 Dicembre 2019, ore 21:00, Irfoss Gallery (Corso Vittorio Emanuele II, 164). Ingresso libero per tutti i soci Irfoss (tesseramento disponibile all’ingresso).