Workshop Fotografia Documentaria: dall'idea alla pubblicazione

VALENTINA PICCINNI e JEAN-MARC CAIMI

Per formalizzare l’iscrizione il Modulo iscrizione Workshop IMP Festival 2022, firmato e compilato in ogni sua parte, dovrà essere inviato  a info@irfoss.it

Data: Domenica 19 Giugno 2022
Docente: Valentina Piccinni e Jeam-Marc Caimi
Costo: 120,00 €
Location: Irfoss Gallery, Corso Vittorio Emanuele II 164, Padova
Orari: 10.00 – 18.00
Scarica Modulo: Modulo iscrizione Workshop IMP Festival 2022

Programma

Il lavoro del fotografo documentarista comprende una serie di competenze complesse e articolate. Fare buone foto è solo un passo sulla strada verso un reportage di successo che sia incisivo sia dal punto di vista della documentazione della storia, che nel raggiungimento di un pubblico più ampio possibile. Essere in grado di pianificare e gestire con accuratezza l’intero flusso lavorativo è condizione necessaria per riuscire a lavorare nel campo del fotogiornalismo. Questo workshop vuole essere uno strumento per costruire un metodo solido, che va dall’ideazione di un progetto fino alla sua pubblicazione nei media finali: magazine, piattaforme multimediali, libri, concorsi o esposizioni.  

Partiremo dall’analizzare il “come” si deve raccontare una storia per poi poterla fotografarla nel modo più efficace. Ci focalizzeremo, tra l’altro, sull’importanza dell’approccio umano e relazionale con i soggetti sul campo, sulla funzione dell’editing come strumento creativo e di costruzione del racconto, sulla necessità di curare la parte giornalistica, sino alle modalità più virtuose per presentare il proprio progetto ai photoeditors, al mondo del fotolibro e ai festival.

VALENTINA PICCINNI & JEAN-MARC CAIMI

Jean-Marc Caimi e Valentina Piccinni sono un duo di fotografi che collabora dal 2013 specializzandosi in storie contemporanee. Il loro lavoro è regolarmente pubblicato nella stampa e nei media, The Guardian, Die Zeit, L’Espresso, Le Monde e molti altri. Il loro coinvolgimento personale e l’approccio senza filtri alla fotografia documentaria, con un focus sulle storie umane, ha fatto sì che il loro lavoro sia stato riconosciuto a livello internazionale. Hanno ricevuto diversi premi come il Sony World Photography Award nella categoria “Discovery”, il Gomma Grant per il miglior lavoro documentario in B&N, il PHmuseum Grant e molti altri. Sei dei loro progetti sono stati pubblicati come libri. Questi includono una trilogia sulle città in transizione che comprende Napoli, Roma e Istanbul. Hanno esposto in diversi festival e gallerie tra cui la Biennale Für Aktuelle Fotografie (Mannheim), Lumix Festival (Hannover), Phest (Italy).